Come comprare la pubblicità su ILU
visita la pagina ufficiale
InLiberaUscita

Arbitro donna colpita al volto da un 17enne del Falasche

Brutto episodio accaduto nel campionato di terza categoria

cartellino-rossoAncora violenza nel calcio questa volta ai danni dell’arbitro. Il grave episodio è successo sul campo di Falasche alla periferia di Anzio, nel campionato Juniores e la vittima è una donna che stava arbitrando l’incontro. L’incontro è quello tra Falasche e Borghesiana: un giocatore della squadra di casa è stato espulso dall’arbitro donna per un intervento falloso su un avversario. Il giovane calciatore, di soli 17 anni, alla vista del cartellino rosso ha reagito colpendo al volto il direttore di gara, si tratta di Enrica Peretta della sezione arbitri di Aprilia. Sul campo sono intervenuti i Carabinieri di Anzio che hanno ascoltato i testimoni e preso atto dell’episodio. L’arbitro aggredito si è prima ritirato negli spogliatoi, quindi si è recato in pronto soccorso per farsi refertare. La donna è rimasta in osservazione per il forte stato di choc fino alle ore 23.00 per poi essere dimessa con una prognosi di 3 giorni. Ora si attende la decisione del giudice sportivo che potrebbe costare una lunga squalifica al giovane giocatore.

Dai dati dell’Osservatorio dell’Associazione Italiana Arbitri sui casi di violenza fisica e morale a danno dei direttori di gara, avvenuti lo scorso anno,  emergono 59 casi di violenza, dei quali 33 aggressioni fisiche e 26 di tipo morale, cioè gravi insulti verbali e minacce. Le regioni con il maggior numero di aggressioni fisiche sono la Campania (9 casi) e la Sicilia (7). La concentrazione più elevata di violenze morali è invece il Lazio con 15 casi. Gli arbitri hanno subito aggressioni principalmente da calciatori (38 casi) e da altri tesserati (13), mentre sono stati 4 i casi riconducibili ad allenatori e altrettanti ad estranei.

Condividi questo articolo:

Share to Google Buzz
Share to Google Plus
Share to LiveJournal
Share to MyWorld
Share to Odnoklassniki
Share to Yandex

Articoli Correlati:

Anzio- Muore a 38 anni Ruggero Gervasi. "Suona da lassù anche per noi"
Auto fuori strada, soccorsi inutili per una donna di Aprilia
“La scuola, comunità includente che e-duca le diverse abilità", incontro a Nettuno
Anzio- Il San Giuseppe Due torna in mare per l'addio alla sua città
Domenica 14, gazebo in piazza del comitato per il Monumento al Pescatore
Nettuno, 23 e 24 settembre il "Festival della Sostenibilità e delle Relazioni, 2017"

avatar Scritto da il nov 13 2017. Registrato sotto Cronaca, Prima Pagina. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. I commenti sono terminati ma puoi seguirli dal tuo proprio sito.

Commenti terminati

Galleria fotografica

Accedi | webmaster