Come comprare la pubblicità su ILU
visita la pagina ufficiale
InLiberaUscita

Uccise la madre, il P.M. chiede 14 anni di reclusione

1476115320-tribunale-latina-piazza-buozzi-7868rr75f45Quattordici anni di reclusione per il matricidio. Tanto ha chiesto il pubblico ministero Marco Giancristofaro, al termine della sua requisitoria, per Giovanni Zanoli accusato dell’omicidio della madre, l’88enne Rosa Grossi, ad Aprilia. Lo stesso sostituto procuratore, nonostante ponesse l’accento sul fatto che il delitto sia aggravato dal vincolo di parentela, ha spiegato che l’assassinio sarebbe stato commesso in un momento di raptus. Imputato davanti la Corte d’Assise del Tribunale di Latina anche Victor Popa, accusato di furto aggravato. Per lui il pm ha chiesto 3 anni e 4 mesi di reclusione. L’udienza è ancora in corso. La prossima settimana ci sarà l’arringa dell’avvocato Gaetano Marino che assiste Zanoli. Le conclusioni della difesa di quest’ultimo sono in programma per il pomeriggio mentre la difesa di Zanoli, sostenuta dall’avvocato Marino le esporrà la settimana prossima. Poi la Corte di Assise si riunirà per decidere.

 

Condividi questo articolo:

Share to Google Buzz
Share to Google Plus
Share to LiveJournal
Share to MyWorld
Share to Odnoklassniki
Share to Yandex

Articoli Correlati:

Nettuno- Rapina al bar Holiday, i banditi chiudono il titolare in uno stanzino
Anzio- Forza Italia chiede la testa di Pusceddu
Trovati altri escrementi nella scuola dell’infanzia “Miglioramento”
Cinemando. Cosa vediamo stasera? - "La donna della mia vita"
Il Comune: "La Tekneko sta continuando ad aumentare la qualità del servizio"
In vacanza ad Anzio, rientra nelle Marche col virus Chikungunya

avatar Scritto da il dic 6 2017. Registrato sotto Cronaca, Prima Pagina. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. I commenti sono terminati ma puoi seguirli dal tuo proprio sito.

Commenti terminati

Galleria fotografica

Accedi | webmaster