Come comprare la pubblicità su ILU
visita la pagina ufficiale

La revoca del Consigliere Monti finisce dal Prefetto

Il consigliere Comunale dei 5stelle di Nettuno Claudio Monti non intende far passare in sordina la sua destituzione dalle commissioni consiliari operata dal sindaco Angelo Casto. Ha infatti presentato ricorso al Prefetto di Roma, contro il provvedimento che lo ha colpito. A sollevare dubbi sulla legittimità dell’azione del sindaco era stato anche il Consigliere del PD Giacomo Menghini. La revoca travalicherebbe i poteri del primo cittadino. Trattandosi di commissioni consiliari stabilite dalla statuto comunale, il sindaco non avrebbe alcun titolo, a nominare o destituire membri delle commissioni, se non dietro indicazione dei gruppi consiliari. La discussione verte anche sulla motivazione, utilizzata per far decadere il consigliere, cioè quella che il Consigliere Monti avrebbe abbandonato l’aula per non votare il bilancio del Comune. Ricordiamo che lo stesso Sindaco all’indomani di quella travagliata seduta di consiglio, chiese, ai vertici del movimento, l’espulsione del consigliere Monti.

Condividi questo articolo:

Share to Google Buzz
Share to Google Plus
Share to LiveJournal
Share to MyWorld
Share to Odnoklassniki
Share to Yandex

Articoli Correlati:

Nettuno verso il Comitato Unico di Garanzia per le pari opportunità
Anzio, nuovo format radio: arriva “L’isola dai sogni colorati”
Ardea, attivato canale istituzionale su Telegram

avatar Scritto da il Apr 13 2018. Registrato sotto Cronaca, Prima Pagina. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. I commenti sono terminati ma puoi seguirli dal tuo proprio sito.

Commenti terminati

Galleria fotografica

Accedi | webmaster