29/05/2023

A cosa serve la botola sul soffitto?

Come potete osservare su SistemiRasoparete le botole a soffitto ci permettono di creare un vano funzionale e nascosto per accedere all’interno degli spazi di casa in zone dedite agli spazi tecnici.

Se vi serve dunque di effettuare puntualmente delle azioni di manutenzione di tipo ordinario, o se vi è un problema di tipo straordinario ma non volete compromettere l’estetica della vostra casa in modo invasivo le botole a soffitto saranno la soluzione migliore.

Si tratta di sfruttare al massimo il sistema a filo muro molto discreto, solo voi dunque saprete che lì vi è un vano per la manutenzione straordinaria che sarà invece invisibile agli ospiti più attenti svolgendo la sua operazione primaria celata nel controsoffitto o nel vano in cartongesso. Ma che funzione hanno nello specifico le botole a soffitto? Scopriamolo insieme.

 

Botole a soffitto: funzionalità e caratteristiche

Sul mercato esistono numerosi tipi di botole a soffitto e sappiamo che è molto difficile fare la scelta giusta senza le specifiche. Per tal emotivo cerchiamo di approfondire la questione in modo più chiaro e concreto possibile.

Non tutti sanno che sul mercato esistono numerose botole tra cui quelle metalliche, quelle dalla superficie volendo piastrellabile, le botole a soffitto con apertura di tipo push & pull e quelle dalla  protezione sicurezza anticaduta. La loro funzione e principale caratteristica è l’invisibilità fusa con la funzionalità, queste consentono ai tecnici di settore un accesso facile e rapido agli impianti che siano essi di areazione, idraulici o elettrici.

Per una perfetta collocazione delle botole a soffitto, affinché assolvano un perfetto effetto nascosto filomuro, è idealmente preferibile quando l’architetto o il geometra progetta la ristrutturazione o si costruisce ex novo l’appartamento, già inserirle nel disegno.

Nel caso l’ambiente che possedete è progettato da zero allora per l’inserimento della botola sarà inserita una struttura, per la gran parte delle volte è in legno e le viti di qualità mantengono il pannello a scomparsa.

Se invece la casa è già stata progettata e vi è la possibilità di creare un vano in cartongesso il tecnico farà sì che la struttura possa essere filomuro e accolta al meglio captando l’asse del muro preesistente tra un montante e l’altro per ottenere funzionalità e sostengo ottimali.

Botole a soffitto: i 5 motivi per installarla in casa

Le botole a soffitto filomuro svolgono numerose funzionalità, noi ve ne elenchiamo ora 5:

  • Chiudono in modo celato i vani tecnici sia idraulici che elettrici
  • Sono eliminate del tutto umidità e condensa negli spazi appositi grazie alla manutenzione ordinaria costante e rapida
  • Determinano maggiori spazi riducendo l’antiestetico ingombro di impianti tecnici.
  • Massima accessibilità e tempi ridotti di intervento
  • Copertura segreta dei vani anche di notevoli dimensioni così come di minuscole parti d’accesso

 

Botole per soffitto: cosa fare prima dell’istallazione

 

Vi sono una serie di azioni propedeutiche prima di effettuare l’installazione.

Dovrete innanzitutto assicurarvi prima che inizi la fase di costruzione e di cantiere che non vi siano perdite locali, che i muri dunque siano perfettamente asciutti e liberi da fili elettrici che potrebbero essere d’intralcio per le tracce murarie.

Se infatti vi fosse umidità non dichiarata si andrebbe non solo a rovinare la botola a soffitto appena applicata ma anche l’effetto filomuro svanirebbe, una volta inarcata e macchiata.

Vi consigliamo di rivolgervi sempre a ditte specializzate in sistemi Rasoparete perché non tutti hanno le competenze specifiche per scegliere la tipologia di botola a soffitto da realizzare. Uno specialista serio vi saprà indicare l’allocazione giusta e la tipologia di pannelli da impiegare perché ogni luogo ha delle specifiche tecniche e ovviamente una botola per una sauna non è identica ad una per vani cucina o soffitta. Usate sempre materiali idrorepellenti e ignifughi ne va della vostra sicurezza!