20/09/2020
Article Marketing contenuti di qualità e ottimizzazione SEO

Article Marketing: contenuti di qualità e ottimizzazione SEO

L’Article Marketing è una specifica branca del web marketing basata sullo scrivere articoli redazionali di qualità che contengono link che rimandano al sito da posizionare. Riuscire a creare una fitta rete di collegamenti autorevoli e validi, contribuisce ad incrementare il traffico in entrata di un sito e la sua popolarità. Di conseguenza migliora la reputazione e il posizionamento sui motori di ricerca. L’article marketing fa parte della strategia di link building per direzionare traffico verso il sito da posizionare.

Article Marketing: le regole da rispettare

L’Article Marketing è efficace solo se vengono rispettate determinate regole che ne stabiliscono il livello qualitativo. Ci sono una serie di indicazioni da seguire per evitare penalizzazioni da parte dei motori di ricercare e per cercare di garantire il miglior rendimento possibile dall’attività:

  1. No ai contenuti autopromozionali
  2. Scrivere testi di qualità, unici, originali e che siano veramente utili agli utenti
  3. Gli articoli redazionali devono rispettare le regole SEO
  4. Scrivere in modo chiaro, semplice e scorrevole
  5. Link Popularity

L’article marketing è un’attività che necessità di una studiata pianificazione e di uno conoscenza professionale, perché sia efficace allo scopo di incrementare l’autorevolezza e il traffico verso il sito da posizionare.

No ai contenuti autopromozionali

I contenuti autopromozionali sono dannosi, se non addirittura deleteri, per un sito. Google non vedi di buon occhio chi si pubblicizza in modo spudorato dando la priorità alla vendita di beni e servizi, piuttosto che alla promozione della divulgazione delle informazioni. Di conseguenza i testi devono essere redatti per soddisfare le esigenze degli utenti, per rispondere alle loro domande e per offrire un servizio di qualità che insegni loro le nozioni che stanno cercando.

Scrivere testi di qualità, unici, originali e

La qualità dei contenuti è la prima cosa che il motore di ricerca richiede ad un testo. In generale questo vale sia per gli articoli interni ad un sito/blog, che per gli articoli esterni redatti in ottica di un programmazione di link building. Quindi, al di la del link che rimanda al sito da promuovere, il contenuto del testo deve effettivamente offrire qualcosa di utile all’utente.

Gli articoli redazionali devono rispettare le regole SEO

La forma oltre alla sostanza. Gli articoli vanno redatti rispettando tutte le regole della SEO. Dalla formattazione, alla lunghezza, dal contenuto, alla qualità dei link interni/esterni contenuti. Non deve mancare una formattazione che agevoli l’utente nella lettura e nella comprensione del testo. Indispensabile la suddivisione in paragrafi e l’utilizzo di H1, H2, H3, Meta e title. Ultimamente Google premia anche chi inserisce infografiche esplicative ed elenchi puntati.

Scrivere in modo chiaro, semplice e scorrevole

La chiarezza prima di tutto. Nell’article marketing quello che conta (oltre al link in uscita verso il sito da posizionare e la qualità del sito ospitante) è che l’utente sia in grado di capire quanto sta leggendo. Il recente algoritmo di Google riesce a capire l’intento delle ricerche degli utenti e di conseguenza fa visualizzare in SERP i siti che maggiormente rispondono alle sue esigenze. Allo stesso modo riesce a capire il contenuto di un articolo, da essere in grado di valutarlo più o meno attinente e pertinente a quanto ricercato. Per questo motivo è molto importante scrivere in modo chiaro e semplice senza perdersi in inutili giri di parole.

Link Popularity: la qualità che porta alla quantità

I link inseriti negli articoli redazionali devono provenire da siti ritenuti autorevoli da Google, per qualità dei contenuti e traffico. Se i link in entrata sono di alta qualità, considerati attendibili dal motore di ricerca, il suo livello di link popularity, cresce e con esso aumenta anche il traffico organico e la DA del sito stesso.