30/09/2022

Quali sono i migliori Smalti semipermanenti in commercio?

Le amanti della nail art sapranno bene quanto lo smalto semipermanente rappresenti una vera e propria svolta: questa permette di realizzare una manicure perfetta, comodamente a casa, anche autonomamente senza l’aiuto di un professionista poiché molto facili da applicare.

Questa tipologia di smalto consente di avere unghie lucenti e perfette anche fino a tre settimane, l’importante è acquistare prodotti di qualità. In questa guida vogliamo indicare quali sono le migliori marche di smalti semipermanenti.

A differenza di qualche anno fa, i brand commercializzano prodotti professionali, sicuri e non aggressivi, pertanto non si corre il rischio di danneggiare le unghie, nemmeno nella fase di rimozione. Infatti, per togliere lo strato di smalto prima di procedere con la manicure successiva, non è più necessario effettuare la limatura, ma è adoperato il cosiddetto metodo soak-off: attraverso questa modalità, viene applicato un prodotto che scioglie lo smalto; oppure tramite un peel-off, ossia l’eliminazione dello stesso come se fosse una pellicola.

Come si realizza una manicure con smalto semipermanente e quali sono le sue caratteristiche

Le procedure di una manicure con semipermanente, prevedono i classici passaggi di preparazione e pulizia delle unghie al fine di rendere la stesura della smalto il più uniforme possibile e garantire un risultato finale ordinato e di grande effetto.

Gli smalti semipermanenti richiedono anche il passaggio della polimerazione: questa è effettuata tramite lampada UV e maggiore è la qualità del prodotto, minore è il tempo della procedura. Attraverso questo fondamentale passaggio, il prodotto si indurisce e garantisce la lunga durata.

Un buon smalto semipermanente si caratterizza quindi per:

  • resistenza;
  • facilità d’applicazione e di rimozione;
  • scarsa aggressività.

Quali sono i migliori smalti semipermanenti

Quando si decide di acquistare smalti semipermanenti online, ci si rende conto di quanti brand mettono a disposizione i loro prodotti, ma non tutti hanno la stessa qualità. Vediamo alcuni dei marchi più affidabili:

  • lo smalto semipermanente Clavuz è facile da applicare e da rimuovere, è necessaria per la sua applicazione sia la base sia il top coat; come per gli altri prodotti della stessa categoria, si asciuga nella lampada UV o LED e possono durare fino a tre settimane;
  • il gel color di O.P.I. è attualmente il miglior smalto semipermanente in commercio utilizzato da professionisti del settore;
  • lo smalto di Mesauda offre il miglior rapporto qualità/prezzo. Molto apprezzato dai professionisti, questo brand proprone un prodotto autolivellante, poichè si adatta all’unghia in maniera omogenea;
  • lo smalto semipermanente di Estrosa garantisce anche una forte resistenza, raggiungendo anche le 3 settimane senza rotture. Il prodotto è molto fluido, luminoso e si stende con estrema facilità sull’unghia;
  • i prodotti per la nail art di Shellac si distinguono dagli altri marchi per la loro capacità di aderire all’unghia naturale senza la necessità di applicare il primer; è sufficiente effettuare una semplice manicure e poi applicare la base. La polimerazione veloce di tutti gli strati, garantisce un’ottima resa, poichè lo smalto dura fino a 15 giorni;
  • gli smalti di Aimeili sono considerati i semipermanenti migliori tra quelli a basso costo; chiaramente non si tratta di prodotti professionali ma permettono di realizzare una manicure ordinata e curata. Asciuga in qualsiasi lampada, sia LED che UV, e la lucentezza della manicure dura fino a 3 settimane;
  • lo smalto semipermanente MNP della collezione City Lights è altamente professionale e si caratterizza per i colori brillanti. Ha una consistenza ultra coprente, la quale garantisce una lunga durata e ha inoltre, anche la funzione autolivellante.