04/12/2021
Tutti i requisiti necessari per accedere a un prestito con delega

Tutti i requisiti necessari per accedere a un prestito con delega

La delega di pagamento è uno dei tanti tipi di finanziamenti oggi destinati ai lavoratori dipendenti, sia quelli che operano nell’ambito pubblico e sia quelli del settore statale, così come anche nell’ambito privato. Per poter fare richiesta di questi prestiti bisogna però soddisfare alcuni requisiti specifici. È molto importante ricercare sempre le giuste soluzioni di prestiti con delega che possono essere più consoni per te e per le tue esigenze. Inoltre, puoi anche rivolgerti a banche e finanziarie che siano sicure e affidabili. Queste ti devono offrire delle soluzioni molto vantaggiose per te.

Situazione lavorativa e contrattuale

Coloro che oggi scelgono di accedere a un prestito con delega, ovvero ad un finanziamento con rimorso con doppio quinto, hanno la possibilità di fare richiesta di un finanziamento solo attraverso la presentazione di una regolare busta paga. Ne consegue quindi che chi può accedere a questi prestiti sono i lavoratori dipendenti statali pubblici o privati. Al contrario, tutti i lavoratori autonomi e i liberi professionisti non possono accedere ad un prestito con delega, vale a dire con doppio quinto.

Dal punto di vista contrattuale, coloro che hanno un accesso più facilitato al credito sono quelli con contratto di lavoro a tempo indeterminato (clicca qui per saperne di più). Questa non è altro che una condizione considerata necessarie, se non indispensabile, per avere accesso a dei prestiti e a dei finanziamenti messi a disposizione oggi da finanziarie e da vari enti di credito. Puoi anche avere accesso a un prestito con delega anche se hai un contratto di lavoro a tempo determinato. In questo caso, tuttavia devi tenere conto che il periodo del piano di ammortamento del debito ha un certo limite, ovvero non deve essere inferiore alla durata del proprio contratto di lavoro.

Documenti e carte necessarie

I principali documenti che sono utili per la richiesta di un prestito con delega di pagamento sono la copia di un documento d’identità in corso di validità, una copia del proprio codice fiscale o della tessera sanitaria e, dal punto di vista economico, le ultime due buste paga. A discrezione della banca di riferimento erogante, possono essere richieste anche delle ulteriori documentazioni, come il certificato dello stipendio del lavoratore dipendente e un consenso formale redatto dal proprio datore di lavoro.

Al di là dei documenti utili da presentare riguardo la propria persona, ci sono anche dei documenti economici che sono indispensabili per poter accedere al credito. Queste carte possono servire ad esempio per poter avviare la fase di istruttoria della domanda di finanziamento.

Requisiti utili

Per accedere a un prestito con doppio quinto bisogna dimostrare dei requisiti particolari che spesso sono utili per avanzare la richiesta di un prestito con delega. Tra questi requisiti ci sono ad esempio quelli inerenti la propria situazione economica. Inoltre, occorre dimostrare di essere dei dipendenti pubblici o privati, possibilmente a tempo indeterminato. Sono dei requisiti che offrono delle garanzie specifiche a tutti i soggetti e che li pone in una situazione favorevole e di vantaggio economico. Ci sono alcuni aspetti da considerare sui prestiti con delega, soprattutto in riferimento alle soluzioni pensate per i dipendenti della scuola e delle amministrazioni pubbliche.

Oggi tutti i docenti possono accedere a dei prestiti particolari, denominati NoiPA che sono a carattere agevolato. Anche per questi prestiti è prevista la delega di pagamento. È una formula che permette di applicare spesso dei tassi di interesse che sono molto vantaggiosi e più convenienti rispetto a quelli che si trovano in media sul mercato. Inoltre, sono delle soluzioni molto vantaggiose specialmente per certe persone. Sono delle soluzioni perfette per chi desidera azzerare o ridurre le spese dovute agli oneri fiscali previsti. Clicca sul sito https://iprestiticondelega.it/ per saperne di più sui prestiti con delega.